Contattare un’azienda oggi

Ci sono vari modi di mettersi in contatto con le imprese. Un tempo era normale lasciare il proprio curriculum vitae di persona presso l’azienda, magari al punto informazioni o alla sicurezza. Inutile dire che, questa metodologia, oggigiorno, è superata. Poi si è passati al curriculum spedito via posta, ancora in uso per determinati tipi di aziende, ma lentamente va scomparendo. Nell’era contemporanea, dominata da internet è diventato normale mettersi in contatto con l’azienda attraverso la rete. È orami molto diffuso il web recruitment ed il social recruitment, cioè la selezione del personale attraverso portali web appositi, o sociale network, come linkedin, facebook o twitter.

Sapete già il nome della vostra azienda di interesse? Ok bene, è un buon inizio, potete trovare, molto probabilmente, il sito sul web, basta una semplice ricerca con google, il motore di ricerca. Se l’azienda è piuttosto grande ed importante di sicuro avrà un dominio (url) molto riconoscibile (ad esempio fiat.it, martinierossi.it, lavazza.it etc..).

Una volta entrati nella homepage dell’azienda di vostro interesse potrete sicuramente trovare nel menù superiore, nel menù inferiore, nei due menù laterali o in qualche altra pagina (raggiungibile con bottoni e altro) un link per la famosa pagina “careers” (o anche “lavora con noi”, “posizioni aperte”, “lavoro/i”, “lavora in ……..”, “jobs”, “stiamo cercando”, “invia cv” etc..).

Una volta arrivati a questa pagina siete solo all’inizio. Il difficile deve ancora venire. Principalmente vi sono tre tipologie di inserimento dei propri dati e altrettante tipologie di esposizione delle offerte.

Inserimento dei dati personali:

  1. Uploading del curriculum. Questa tipologia implica una semplice pagina con la possibilità di inserire i dati generali e di caricare il proprio cv (formato acconsentito solitamente doc o pdf e dimensioni contentute, non più di 4 Mb). Questa tipologia conferisce molta più importanza al cv caricato.
  2. Invio di una e-mail. Questa tipologia è forse la più libera. Questo perchè la pagina indica soltanto una mail (o più mail) alle quali mandare il proprio cv. Solitamente occorre prepararsi prima una mail correttamente allegata da una lettera di presentazione e da un curriculum vitae completo.
  3. Riempimento di form. Questa tipologia è la più complessa ma anche la più funzionale dal punto di vista del database aziendale. Troverete solo campi da riempire (solitamente dati personali/anagrafici, educazione/formazione accademica, stage/lavori svolti, abilità/conoscenze pregresse, hobby/passioni/interessi, ulteriori informazioni). Le pagine a volte possono essere più di 5 e pertanto il tempo di compilazione può arrivare anche ai 20-30 min totali. A volte alla fine di tutto vi sarà anche data la possibilità di inserire in uploading il vostro cv (doc/pdf) ma non sempre è così. Tutta questa mole di dati verrà immagazzinata dall’azienda e qualora una figura come la vostra sarà di loro interesse allora verrete immediatamente inseriti in un processo di contatto/selezione.

Esposizione delle offerte lavorative:

  1. Candidatura spontanea. Questa tipologia implica la possibilità di inviare il proprio curriculum senza però riferirsi ad alcuna offerta lavorativa in particolare. Alcune aziende lo fanno per comodità, altre per privacy sulle proprie offerte ed altre ancora per un’effettiva mancanza di lavoro al momento.
  2. Candidatura mirata. Questa tipologia, la più chiara nei riguardi di colui che cerca lavoro, presuppone la presenza di una lista di posizioni aperte, solitamente affiancate da una descrizione semplice/approfondita. Da qui è possibile candidarsi per una o più offerte per poter essere contattati e partecipare ad un processo di selezione.
  3. Offerta di stage/tesi/collaborazione. Questa tipologia implica la possibilità di partecipare ad un percorso formativo aziendale rivolto a coloro che non hanno avuto ancora una grande esperienza in ambito lavorativo. Infatti si offre la possibilità di effettuare uno stage aziendale (solitamente in diversi settori d’impresa) o un percorso di collaborazione (full-time/part-time) anche per la stesura di una tesi. Di solito questa tipologia si lega ad un rapporto lavorativo senza stipendio (al massimo si percepirà un esiguo rimborso spese).

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , ,

MODÈLES DE CV

  • Modelli curriculum

    Curriculums Vitae Premium