Formazione accademica

Nella parte “Formazione accademica” dovrai specificare gli studi che hai fatto, indicando le date, l’istituto e la città in cui hai realizzato il percorso. Di norma questa sarà la tua seconda parte del cv, posta subito dopo i dati personali, a meno che tu non tenga già numerosi annidi esperienza e partanto non creda sia meglio esporre prima la parte professionale.

Di frequente si usa scrivere a proposito dei propri studi in ordine cronologico inverso, cominciando dal più recente, ossia quello di più grande interesse per l’azienda, quindi mettendo poco in evidenza quelli più vecchi. Nulla vieta di invertire le date se lo si ritiene utile ad evidenziare certe parti sul curriculum.

Ci sono un paio di cose di cui devi tenere conto:

  • Se hai preso parte ad un programma di studio all’estero o se hai svolto l’università per anni fuori dalla tua nazione questo è il posto giusto per indicarlo
  • Se hai svolto un percorso formativo di tipo accademico non occorrerà mettere obbligatoriamente anche le informazioni sulle scuole precedenti , potrebbe togliere dello spazio a delle informazioni più importanti
  • Si deve indicare la scuola solo se lo si ritiene opportuno (esperienza straniera, scuola internazionale…)

Tag:, , , , , , , , , , , , ,

MODÈLES DE CV