Il curriculum in Austria

Bandera Austria

Generalmente i curricula non occupano più di una o due pagine. È la norma inserire anche una foto nella parte superiore.

Si deve seguire un ordine cronologico stretto (iniziando con la formazione personale o con l’elenco delle esperienze lavorative dalle più recenti in avanti, inserendo dati concisi come per esempio: 1993, Impresa Moto TOUR, direttore di dipartimento, principali attività: acquisto di auto nuove e usate) utilizzando uno stile chiaro e formale. I cv si firmano alla fine.

Nei curriculum vitae si devono inserire dati personali così come studi ed esperienza professionale, conoscenza di lingue straniere e altre attività.

Nel classico cv austriaco si devono inserire le seguenti sezioni (seguendo l’ordine qui indicato):

  1. Nome e Cognome, indirizzo e telefono.
  2. Dati personali (data di nascita, città di nascita, stato civile, figli a carico e, facoltativamente, nome e professione dei genitori e appartenenza religiosa).
  3. Formazione scolastica/formazione professionale di base (incluse la scuola primaria superiore (Hauptschule), il liceo (Gymnasium) e, nel caso, l’università).
  4. Servizio militare/civile.
  5. Formazione professionale continua.
  6. Lingue straniere più eventuali attestati di lingua.
  7. Esperienza lavorativa.
  8. Altre informazioni (appartenenza ad organizzazioni e/o associazioni sportive, politiche o di altro tipo).

Se il punto 8 richiede troppo spazio potete omettere quelle che ritenete essere le informazioni meno fondamentali.

Può accadere che vi sia una specifica richiesta di cv manoscritto ma nella maggior parte dei casi si predilige quello elaborato al computer.

Occorre tenere conto del fatto che, oltre che all’esperienza pratica sarebbe meglio inserire anche le attività extracurriculari e le qualificazioni.

Se nel cv avete indicato che per un certo periodo siete rimasti inattivi è bene specificare il perchè nel dettaglio e le date precise.

In Austria si era soliti usare tempo addietro un cv scritto a mano per esteso (ausführlicher Lebenslauf). Adesso nonsi usa più dato che nella maggior parte dei casi viene usato quello tabellarischer Lebenslauf, cv sinottivo o in forma di tabella. Nonostante ciò, se la situazione te lo richiede, si può usare un ausführlicher Lebenslauf che il più chiaro ed esatto possibile.

Una o due pagine al massimo vanno bene per la stesura. Attenti al lessico, non troppo esagerato e non troppo modesto.

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , ,

MODÈLES DE CV

  • Modelli curriculum

    Curriculums Vitae Premium