Tipi: il curriculum funzionale o tematico

A differenza di quello cronologico, questo curriculum vitae distribuisce le informazioni per aree tematiche.
Con questo tipo si può creare un bilanciamento tra la tua esperienza lavorativa e quello in cui hai acquisito maggiori competenze. Per di più, non seguendo un ordine cronologico specifico, può mettere in risalto i punti positivi, le abilità proprie ed i successi conseguiti, omettendo al contempo ciò che è indesiderato: errori di percorso, periodo di inattività, cambi frequenti di lavoro senza essere stati promossi
Oltre a quello il  modello funziona meglio per quelle situazioni in cui si desidera cambiare lavoro, quindi non è tanto importante la tua esperienza professionale passata ma piuttosto la totalità delle tue capacità acquisite e delle tue competenze da fare fruttare in ambito lavorativo. Usa questo tipo se sei rimasto del tempo senza lavorare e cerchi adesso di rientrare nel mondo delle professioni oppure se hai appena terminato gli studi e hai poche esperienze lavorative o se cambi spesso il posto di lavoro.
Infine è anche il più indicato se hai lavorato come imprenditore, in proprio o freelance.

  • Pro del curriculum funzionale
  1. si centra principalmente suelle tue competenze e capacità, prima che sulle tue esperienze lavorative
  2. permette molta più flessibilità e libertà nell’organizzazione delle informazioni relative alla tua carriera, ed inoltre facilita l’inclusione di altre informazioni come interessi e motivazioni
  3. si adatta all’utilizzo delle nuove tecnologie
  • Contro del curriculum funzionale
  1. non pone l’attenzione sulle aziende per le qualisi ha lavorato ne al tempo in cui si è rimasti in uno specifico posto di lavoro
  2. descrive poco il posto di lavoro e le funzioni ricoperte

Tag:, , , , , , , , , , , ,

MODÈLES DE CV

  • Modelli curriculum

    Curriculums Vitae Premium